Wiki Loves Monuments 2015

WLM Italia 2015: il 1° premio va a Comacchio, il 4° a Rimini

Selezionate le 294 finaliste da oltre 12.000 immagini provenienti da 40 paesi italiani, la giuria di Wiki Loves Monuments assegna all’immagine del Casone Serrilla realizzata dal bolognese Vanni Lazzari nelle Valli di Comacchio il primo premio nazionale dell’edizione 2015 – L’Emilia Romagna fa il bis nella “top ten” guadagnandosi anche la quarta posizione con l’interno della Biblioteca Civica di Rimini ritratta dal riminese Ivan Ciappelloni – Per il quarto anno consecutivo l’Emilia Romagna compare tra le prime dieci classificate del Concorso.

L’Emilia Romagna si è aggiudicata l'edizione 2015 di Wiki Loves Monuments (www.wikilovesmonuments.it), il più grande photo contest al mondo dedicato ai patrimoni architettonici e paesaggistici locali, accedendo così, di diritto, alla finale assoluta di respiro internazionale prevista entro la metà di novembre. Delle 294 finaliste Italia, preselezionate dalla giuria composta da esperti wikipediani e fotografi di fama internazionale come Franco Fontana, Settimio Benedusi e Uwe Ommer, tra le oltre 12.000 immagini caricate on line da 947 uploaders, la foto che si aggiudica il primo posto, realizzata dal bolognese Vanni Lazzari, raffigura Casone Serilla (FE), vecchio e tipico casone utilizzato per la pesca dell’anguilla nelle Valli di Comacchio. Segue, al quarto posto, il “ritratto” del millenario patrimonio di sapere custodito nella Biblioteca Civica all’interno del Palazzo Gambalunga di Rimini. Dopo i già ottimi posizionamenti registrati nelle precedenti edizioni del concorso (3° classificata nel 2012, 2° nel 2013 e 4° nel 2014), ancora una volta l’Emilia Romagna si distingue dunque per l’attrattiva dei propri patrimoni locali. Nel complesso l’intero territorio regionale è stato rappresentato al concorso da oltre 1000 scatti artistici-architettonici destinati a valorizzare attraverso internet i patrimoni locali che appartengono all’umanità, obiettivo principale di Wiki Loves Monuments.

Il vincitore di Wiki Loves Monuments Italia si è aggiudicato anche il primo posto del Premio speciale #WikiLovesViaEmilia, attivato all’interno di Wiki Loves Monuments.

 Ecco gli scatti fotografici relativi al patrimonio dell’Emilia Romagna premiati:

CONTEST ITALIA 2015

http://www.wikimedia.it/wiki-loves-monuments-ecco-i-vincitori-2015/

1° classificata Vanni Lazzari Musei delle Valli di Comacchio, Casone Serrilla (FE)    

 https://commons.wikimedia.org/wiki/Wiki_Loves_Monuments_2015_winners#/media/File:Casone_Serilla.JPG

classificata Ivan Ciappelloni Palazzo Gambalunga, Biblioteca Civica, Rimini  

           https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Biblioteca_Gambalunga_(Rimini)-4.jpg

 

Premio speciale FIAF - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche 2015

Immagine più attinente al tema del legame tra monumenti e contemporaneità

Ivan Ciappelloni Palazzo Gambalunga, Biblioteca Civica 

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Biblioteca_Gambalunga_%28Rimini%29-7.jpg 

Premio #WikiLovesViaEmilia

1° classificato: Vanni Lazzari, Veduta di Comacchio (FE)

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:13052015-DSC05197-Pano_(1)_01.jpg 

2° classificato: Lugarex, Castello di Sarzano in inverno (RE)

https://commons.wikimedia.org/wiki/Commons:Wiki_Loves_Monuments_2015_in_Italy/Emilia-Romagna#/media/File:Il_Castello_medioevale_di_Sarzano.JPG 

3° classificato: Gianluca Moretti, Ponte di Tiberio di Notte, Rimini

https://commons.wikimedia.org/wiki/Commons:Wiki_Loves_Monuments_2015_in_Italy/Emilia-Romagna#/media/File:Ponte_di_Tiberio_14_d._c.JPG

 

Premio “La memoria dei luoghi” istituito da APT, Mibact, l’Unione di Prodotto Città d’Arte, Cultura e Affari e Wikimedia Italia. Ha l’obiettivo di documentare la conservazione dei luoghi colpite dal sisma del 2012 nelle province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia

“La memoria dei luoghi”: Luca Monelli, San Felice sul Panaro 

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Luca_Monelli_-_Terremoto_Emilia_San_Felice_sul_Panaro_MO_2012.jpg

 

Infine questi dati regionali dell’edizione 2015 di WIKI LOVES MONUMENTS

 

294 foto finaliste di cui 75 ER (pari al 25,51%)
Le 75 foto finaliste coprono tutte le province (PC,4 –PR,1 – RE, 6 - MO,5 -BO, 30 – FE, 30 – RA,2 – FC, 2 – RN, 15)

12.712 foto totali foto di cui n° 1037 ER (pari al 8 % )

947 uploaders di cui 160 ER (12%)
Oltre 5000 monumenti nelle liste di cui 667 ER (12-13%)

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le Città d'Arte dell’Emilia Romagna partecipano alla IV edizione del concorso fotografico internazionale Wiki Loves Monuments, progetto di valorizzazione visiva delle risorse culturali e turistiche locali, coordinato da Wikimedia Italia.

Lo strumento principale dell'iniziativa è un concorso fotografico che propone a cittadini, turisti, istituzioni di fotografare, esclusivamente in esterno, i monumenti del proprio territorio e condividerle sul sito Wikimedia Commons .

L'obiettivo è documentare la ricchezza storica ed ambientale locale con il maggior numero di immagini, per poi consentire la loro circolazione in Rete ed in particolare su Wikipedia (ad oggi il quinto sito più visitato al mondo), con licenza Creative Commons CC-BY-SA.
Per monumenti s'intende un vastissimo patrimonio culturale che comprende edifici, sculture, siti archeologici, strutture architettoniche, interventi dell'uomo sulla natura, siti naturali, affreschi monumentali, iscrizioni…

Il concorso avrà validità dal 1° al 30 Settembre 2015 in Italia ed in oltre 40 Paesi del mondo (l'edizione 2013 è entrata nelGuinness Book of Records come il più grande concorso fotografico del mondo).

Questi i numeri delle adesioni:

667 Emergenze segnalate, compresi i 3 Siti Unesco

99 Istituzioni hanno dato la propria adesione al progetto così suddivisi:

 

62 Comuni: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì, Faenza, Rimini, Vernasca, Busseto, Fidenza, Roccabianca, Sala Baganza, San Secondo Parmense, Brescello, Campagnola Emilia, Canossa, Casina, Correggio, Poviglio, Reggiolo, Rolo, San Polo d’Enza, Scandiano, Vezzano sul Crostolo, Castelvetro di Modena, Nonantola, Novi di Modena, Pavullo nel Frignano, San Felice sul Panaro, Sassuolo, Bentivoglio, Budrio, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castel San Pietro Terme, Crevalcore, Dozza, Imola, Marzabotto, Pieve Di Cento, Comacchio, Bondeno, Goro, Bagno di Romagna, Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Cesena, Cesenatico, Forlimpopoli, Meldola, Longiano, Modigliana, San Mauro Pascoli, Sarsina, Savignano sul Rubicone, Verghereto, Mondaino, Montefiore Conca, Montegridolfo.

1 Città Metropolitana: Bologna

3 Province: Reggio Emilia, Ferrara e Parma

9 Parrocchie: San Giovanni Battista e Tizzano (BO), Santa Maria Assunta (FC), San Pietro Apostolo (FC), San Lorenzo di Panico (BO), S. Nicolò di Gardelletta (BO), S. Zenone (RE), S. Maria Nascente e di S. Genesio Vescovo (RE), Duomo (MO), Levizzano Rangone (MO)

5 Arcidiocesi/Diocesi: Piacenza-Bobbio, Imola, Faenza- Modigliana, Ravenna e Rimini

5 Fondazioni: Cassa di Risparmio di Imola (BO), Cassa di Risparmio di Modena, Casa di Enzo Ferrari Museo (MO), di Vignola (MO) e RavennAntica

3 Società: Sfera SRL, Tizzano Società Agricola SRL, Newco duc Bologna SPA

2 Castelli: Paderna (PC) e S.Pietro in Cerro (PC)

2 Gallerie: Ricci Oddi (PC), Galleria Estense (MO)

1 Soprintendenze: Beni Archeologici dell’Emilia Romagna

1 Accademia: Militare (MO)

1 Comunità ebraica: Modena e Reggio Emilia

 

 

1 Consorzio: Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno (BO)

1 Museo: Civici di Modena

1 Associazione: Castelli del ducato di Parma e Piacenza

1 Partecipazione: Agraria di Nonantola (MO)

 

Per l’Unione di Prodotto Città d’Arte e Apt Servizi Emilia Romagna si tratta di un’ulteriore azione promozionale turistica del territorio ricca nei suoi contenuti e innovativa nella sua modalità dal momento che Wiki Love Monuments consente infatti di avere un riscontro reale dagli utenti sui patrimoni locali più apprezzati offrendo preziosi suggerimenti in termini di promo-commercializzazione e rappresenta altresì un’ulteriore occasione di comunicazione verso l’esterno.

22 le passeggiate fotografiche - #wikigite - gratuite organizzate in regione in tutti e 4 i week end di settembre.

Si parte il 6 nel bolognese a Pieve di Cento e Crevalcore.

Il 12 l'appuntamento è a Bentivoglio, Carpineti e Cesena.

Il 13 tutti a Vezzano sul Crostolo.

Il 19 la scelta è tra Bologna, Ferrara, Cesenatico e Colorno.

Il 20 la Romagna offre la scelta di Imola e San Mauro Pascoli.

Il 26 ampia scelta tra Sarsina, Rolo, Reggio Emilia, Casalecchio di Reno, Comacchio, Brescello e Castelvetro di Modena.

Il 27 si chiude con un tris: Rimini, Reggiolo e Correggio.

Tutte le info sulle passeggiate su http://www.travelemiliaromagna.it/wikilovesmonuments-in-emilia-romagna-arrivano-le-wikigite-nei-weekend-di-settembre/

 

 

Focus On