Wiki Loves Monuments Emilia Romagna

Le Città d'Arte dell'Emilia Romagna tornano ad essere protagoniste di Wiki Loves Monuments

Nuova collaborazione con MIBACT regionale e Touring Club Italia 

 

Le Città d'Arte dell’Emilia Romagna partecipano alla V edizione del concorso fotografico internazionale Wiki Loves Monuments, progetto di valorizzazione visiva delle risorse culturali e turistiche locali, coordinato da Wikimedia Italia.
Lo strumento principale dell'iniziativa è un concorso fotografico che propone a cittadini, turisti, istituzioni di fotografare, esclusivamente in esterno, i monumenti del proprio territorio e condividerle sul sito Wikimedia Commons .

L'obiettivo è documentare la ricchezza storica ed ambientale locale con il maggior numero di immagini, per poi consentire la loro circolazione in Rete ed in particolare su Wikipedia (ad oggi il quinto sito più visitato al mondo), con licenza Creative Commons CC-BY-SA.
Per monumenti s'intende un vastissimo patrimonio culturale che comprende edifici, sculture, siti archeologici, strutture architettoniche, interventi dell'uomo sulla natura, siti naturali, affreschi monumentali, iscrizioni…

Il concorso avrà validità dal 1° al 30 Settembre 2016 in Italia ed in oltre 30 Paesi del mondo (l'edizione 2013 è entrata nel Guinness Book of Records come il più grande concorso fotografico del mondo), ma le fotografie possono essere state scattate in qualsiasi momento.

Questi i numeri delle adesioni:
644 Emergenze segnalate, compresi i 3 Siti Unesco
85 Istituzioni hanno dato la propria adesione al progetto così suddivisi:

63 Comuni: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì, Faenza, Rimini, Travo, Vernasca, Busseto, Fidenza, Fontanellato, Sala Baganza, San Secondo Parmense, Campagnola Emilia, Correggio, Reggiolo, Scandiano, Vezzano sul Crostolo, Carpi, Castelvetro di Modena, Fiorano Modenese, Nonantola, Novi di Modena, San Cesario sul Panaro, San Felice sul Panaro, Bentivoglio, Castello d’Argile, Castel Maggiore, Crevalcore, Dozza, Imola, Pieve Di Cento, Ozzano dell'Emilia, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale, Zola Predosa, Comacchio, Voghiera, Bagnara di Romagna, Brsighella, Lugo, Bagno di Romagna, Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Cesena, Cesenatico, Forlimpopoli, Galeata, Gatteo, Meldola, Longiano, Modigliana, Premilcuore, San Mauro Pascoli, Santa Sofia, Sarsina, Savignano sul Rubicone, San Leo.
2 Province: Forlì-Cesena e Parma
5 Arcidiocesi/Diocesi: Piacenza-Bobbio, Bologna, Ravenna-Cervia, Cesena-Sarsina e Forlì-Bertinoro
5 Fondazioni: Cassa di Risparmio di Modena, Casa di Enzo Ferrari Museo (MO), di Vignola (MO), Genus Bononiae,e RavennAntica
2 Castelli: Agazzano (PC), Montechiaro (PC)
1 Comunità ebraica: Modena e Reggio Emilia
1 Consorzio: Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno (BO)
1 Galleria: d’Arte Moderna Ricci Oddi (PC)
1 Museo: della Città di Ravenna -MAR (RA)
1 Palazzo: Baronale al Piano (FC)
1 Famiglia: Isolani (BO)
1 ONLUS: CeIS Centro di Solidarietà di Reggio Emilia
Polo Museale dell’Emilia Romagna

Per l’Unione di Prodotto Città d’Arte e Apt Servizi Emilia Romagna si tratta di un’ulteriore azione promozionale turistica del territorio ricca nei suoi contenuti e innovativa nella sua modalità dal momento che Wiki Love Monuments consente infatti di avere un riscontro reale dagli utenti sui patrimoni locali più apprezzati offrendo preziosi suggerimenti in termini di promo-commercializzazione e rappresenta altresì un’ulteriore occasione di comunicazione verso l’esterno.

Per questa edizione in collaborazione con Apt Servizi, Segretariato MIBACT e Touring Club Italia stiamo organizzando anche un contest speciale sui monumenti “stellati” (ossia contrassegnati con asterisco nella Guida Rossa del Touring Club in ragione della loro eccellenza culturale e turistica)
dell’Emilia-Romagna.

Ai fini di promuovere il contest e far conoscere “I Monumenti stellati dell’Emilia Romagna” a breve verranno definite anche 3 passeggiate fotografiche che si svolgeranno nel mese di settembre.

 

Focus On