Storie

Reggio, animatrice d’Italia

  • Sala del tricolore
  • Museo del Tricolore

La storia della nostra bandiera inizia a Reggio Emilia

Con la forza del simbolo della nostra migliore storia contemporanea, la Bandiera Tricolore nel 2011 è stata la protagonista indiscussa dei festeggiamenti per i 150 anni dello stato nazionale, non a caso partiti proprio da qui.La storia della nostra bandiera inizia infatti a Reggio e ben prima dell’Unità d’Italia, di cui diventerà l’icona. Era il 7 gennaio del 1797 quando i rappresentati di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara, liberate dai Francesi, proclamarono il tricolore bianco, rosso e verde come vessillo della neonata Repubblica Cispadana. Da allora la storia della bandiera è diventata tutt’uno con la storia d’Italia.

Per chi ama il Tricolore, Reggio Emilia è una tappa da non mancare. In particolare, la Sala del Tricolore e l’annesso museo costituiscono un momento indispensabile per scoprire l’anima ribelle della città che ha lottato da protagonista contro antiche servitù e per la libertà. Non è un caso che Ugo Foscolo definì Reggio città animatrice d’Italia e proprio ai reggiani primi veri italiani e liberi Cittadini volle dedicare la sua Ode a Bonaparte Liberatore.

Autore

Lo Staff
Lo Staff

I testi sono tratti dalla guida Città D'arte dell'Emilia Romagna

Tags

Focus On