Storie

Viaggio tra le Terramare

  • Terramare di Montale, museo all'aperto

Un salto nella preistoria, nel cuore della civiltà delle terramare, i mitici villaggi fortificati che nell’età del bronzo occupavano la pianura padana.

Il viaggio nel tempo comincia al Parco archeologico e Museo all'aperto della Terramara di Montale, dove si ha l’opportunità di vedere riuniti scavi archeologici antichissimi e la ricostruzione a grandezza naturale di una parte del villaggio preistorico con le fortificazioni, le aree produttive, le case arredate con vasellame, utensili, armi e ornamenti che riproducono fedelmente gli originali di 3500 anni fa.

Gli appassionati dell’antichità possono vivere tutta l’avventura dell’archeologia del territorio, dalla preistoria al Medioevo, lasciandosi guidare dalla ricca documentazione del Museo Civico Archeologico Etnologico di Modena. In città basta scavare un po’ e i reperti affiorano continuamente, come è avvenuto di recente in occasione dei lavori per la realizzazione del parcheggio Novi Park. Gli scavi hanno messo in luce una strada affiancata da monumenti funerari, edifici rustici con annesse strutture produttive e alcune grandi discariche, tracce di un quartiere periferico della Mutina romana.

 

 

 

Autore

Lo Staff
Lo Staff

I testi sono tratti dalla guida Città D'arte dell'Emilia Romagna

Tags

Focus On