Storie

Shopping con Swing in città

  • swing tramonto di @digital sextant in CC

 Golf'Us è arrivato a Bologna, ci siamo trovati a tu per tu con Marco Spessotto, imprenditore bolognese e fondatore del primo store dedicato al golf in EmiliaRomagna.

Per dirla in termini golfistici, si tratta di un vero e proprio Albatros, ovvero un colpo molto raro, che finalmente consente ai sempre più numerosi giocatori e appassionati di Golf di reperire le attrezzature adeguate a praticare questo sport.

Marco ha un background da dirigente nel settore marketing e ha unito la passione per il golf all'esperienza per realizzare la partnership con la nota società milanese che ha portato alla luce il Megastore Golf'us in città.



TER: Da dove nasce questo progetto?

MS: Nasce da un'esigenza, da una mancanza, si è voluto riempire un buco. Io ho iniziato a giocare a golf a fine 2010 e subito non sapevo dove comprare l'attrezzatura, finchè non sono entrato in un negozio ad Affi per caso, di questa catena, famosi nel circolo degli appassionati, pubblicizzati in tv durante gli eventi professionistici, ma non c'erano agganci a Bologna, nonostante sia una società italiana.

Apriamo con una grande lezione di marketing: per vendere occorre un bisogno. Nel panorama del mercato golfistico emiliano-romagnolo c'era la domanda ma mancava l'offerta.

TER: Cosa è successo poi?

MS: Li ho contattati il giorno dopo, e abbiamo fatto delle ricerche di mercato sull'EmiliaRomagna, il risultato del rapporto tra i pochi pro-shop esistenti e il numero di giocatori è stato decisivo: erano già circa 10.000.

Era la quinta regione d' Italia come sviluppo golfistico, e la società aveva già un punto vendita in ognuna delle prime 4 regioni, perciò il passo successivo era questo.

TER: Una volta avuti i numeri in mano come è stato mettere l'idea in pratica?

MS: Nel giro di 2 giorni dopo la presentazione abbiamo avuto l'ok ed è iniziata la ricerca del luogo. E' stato un percorso lungo, i requisiti da soddisfare erano di tipo logistico: doveva essere comodo e facilmente raggiungibile, con ampio parcheggio, vicino al centro città ma anche alla tangenziale per tutti i giocatori che provengono da altre province e dalle altre regioni, perchè da Bologna a Roma , non c'è nulla sulla parte adriatica, noi ci rivolgiamo alle esigenze di un mercato che è andato ormai oltre al regionale.

TER: Qual è stata la risposta del pubblico?

MS: Il successo è stato immediato, ad oggi abbiamo circa 2000 clienti, inclusi stranieri, e molta gente di passaggio sul territorio che si rivolge a noi.

TER: Qual è la differenza tra ciò che offrite voi e le altre realtà, come i proshop?

MS: L'assortimento, qui abbiamo praticamente tutto, l'abbondanza di scelta attira anche i passanti, la qualità e la professionalità. Noi offriamo un servizio di fitting, è tutto customizzato sulla base del cliente, personalizziamo l'attrezzatura, l'attenzione alle singole esigenze è fondamentale.

TER: Avete anche un simulatore?

MS: Si, è il track, con radar che fa rilevazioni dello swing del golfista, usato anche dai professionisti, proprio per testare e migliorare la fase di fitting del cliente, e abbiamo disponibili molti shaft, teste, legni e un putting green per le prove pre-acquisto.

TER: Come sono le dinamiche di rapporto con i Golf Club?

MS: Buone, con tutti, spesso capita di fornire del materiale di assortimento, non c'è concorrenza con i proshop dei Club, lì i clienti vanno a giocare e l'acquisto è occasionale, qui vengono perchè hanno bisogno dell'attrezzatura, sia da inizio, sia specifica per upgrade personale.

TER: Si dice che il Golf sia costoso e poco accessibile, cosa ne pensi?

MS: Non più, i prezzi sono competitivi, e soprattutto attraverso la compra-vendita di usato si rende accessibile uno sport che era notoriamente considerato esclusivo.

TER: Cosa cerca il golfista-tipo che entra in negozio?

MS: A parte i neofiti che necessitano di tutto, il golfista amatoriale più esperto cerca la competenza e un prodotto più specifico, magari di una marca particolare o di nicchia

TER: La marca più venduta?

MS: Taylormade, Ping e Callaway sono le più richieste

TER: Come procede il mercato territoriale? Quali sono le prospettive?

MS: Per quanto riguarda l'attività giovanile, l'Emilia-Romagna è la regione numero 2 d'Italia, molti bambini hanno iniziato ad avvicinarsi allo sport, e con ogni probabilità c'è un ottimo sviluppo in prospettiva di qualche anno.

TER: L'inaugurazione è di fine ottobre del 2011, dopo 2 anni come si è consolidata la realtà di Golf'us Bologna?

MS: L'anno scorso abbiamo chiuso in crescita, nonostante il momento difficile e siamo partiti bene anche questo 2014, è la prova che l'idea di partenza era solida.

TER: Come vedi l'attrativa sportiva che esercita il golf sul mercato territoriale?

MS: I dati parlano di 100.000 tesserati 3 anni fa, i golf club dell' emilia-romagna hanno potenzialità, la richiesta c'è, i costi sono diminuiti, serve iniziativa, anche da parte della federazione ma qui abbiamo un potenziale umano, di location e adesso anche di materiale, enorme, che aspetta solo di essere sfruttato.

 

Il negozio è 500 mq, con esposta attrezzatura di ogni genere, ferri, sacche, palle, abbigliamento tecnico, scarpe, guanti, accessori, il merchandise spazia per qualunque richiesta, per uomo, donna e bambini, con le migliori marche sulla piazza, prodotti innovativi e ricercati.

Il Megastore di Bologna, situato in zona Corticella, si va così ad allineare assieme agli altri 70 punti vendita, tra megastore e proshop, del gruppo Golf'Us, disseminati tra Italia, Francia, Spagna e Germania.
Nella realtà di questi anni il mercato del golf in Italia è arrivato a numeri considerevoli, oggi i golfisti italiani sono circa 100.000, e si prospetta una nuova generazione di giovanissimi giocatori in arrivo.

Bologna Megastore
via Stendhal, 11 40128 Bologna
Orari: Lunedì 14.30-19 e Martedì-Sabato 10-19
Tel: 051 320498

{/block}

Autore

Beatrice Belletti
Beatrice Belletti

Amante delle parole e dell'arte in ogni sua forma, dipendente da viaggi, sport e scarpe, sono alla ricerca costante di bellezza ed emozione. Tw: @bellebeatrix

Tags

Focus On