Storie

Bologna Fiere e Congressi

  • Palazzo Re Enzo, Bologna foto di P. Barone

La ricca proposta congressuale bolognese offre sedi per tutte le esigenze di business: dai congressi medico- scientifici internazionali alle convention, così come esclusive cene di gala e meeting aziendali.

 

Situato all'interno di uno dei quartieri fieristici più importanti d'Europa, il Nuovo Polo Congressuale è luogo ideale per ospitare eventi di ogni carattere e dimensione in un'atmosfera moderna ed elegante. Il centro congressuale più grande della città è formato dal Palazzo della Cultura e dei Congressi, dalla Sala Maggiore, storica sede della Galleria d'Arte Moderna di Bologna, e dal Padiglione 19-20. Le strutture, che hanno goduto di un'accurata e ricercata riqualificazione, sono costantemente rinnovate per creare spazi adatti ad ogni necessità. Il parco sedi, direttamente gestito da Bologna Congressi, è impreziosito dalla raffinata cornice di Palazzo Re Enzo. Per Bologna Congressi un orientamento costante al cliente e una sempre maggiore attenzione a soddisfarne efficacemente le esigenze non si traducono solo nel continuo ampliamento e rinnovamento degli spazi, ma anche nel rappresentare un referente unico in grado di seguire tutte le varie fasi che portano alla realizzazione di un evento: dalla creazione al coordinamento di tutti gli aspetti logistico/ organizzativi (progettazione, allestimento, catering e servizi tecnici) alla fornitura di una vasta gamma di servizi di incoming, che vanno dall'ospitalità alberghiera ai trasporti fino alla pianificazione del post congress e del tempo libero. La personalizzazione dei servizi di accoglienza è garantita dai desk informativi che mettono a disposizione degli utenti business informazioni turistiche e sugli eventi in corso, situati in aree strategiche della città, quali l'Area arrivi dell'Aeroporto Guglielmo Marconi, Piazza Maggiore e il Centro Servizi del distretto congressuale.

Palazzo Re Enzo

1.000 posti

Edificato al principio del XIII secolo nel cuore di Bologna, lo storico Palazzo coniuga il fascino del passato con la tecnologia più avanzata. L'esclusiva location fa spazio a occasioni di business anche al di fuori del distretto congressuale e fieristico: durante i principali eventi, infatti, il palazzo ospita delegati, espositori e clienti vip, per conciliare relax e lavoro offrendo servizi di open bar, intrattenimento musicale, degustazioni di prodotti enogastronomici e postazioni open wi-fi. Con i suoi 2.500 mq di estensione, è la maggiore sede storica nel centro della città. La sua prestigiosa struttura permette di utilizzare contemporaneamente fino a tre sale riunioni con una capienza che varia da 60 a 420 posti per un totale di 1.000 sedute, oppure di disporre di una area espositiva di 1.700 mq.

Nuovo Polo Congressuale

11.000 posti

Palazzo della Cultura e dei Congressi, Sala Maggiore e Padiglione 19-20 sono strutture direttamente collegate e possono essere utilizzate in maniera indipendente o in contemporanea, mettendo a disposizione dotazioni strutturali che mirano alla creazione di una location di respiro internazionale: capienza complessiva di 11.000 sedute, una sala plenaria da 6.000 persone, 4 sale congressuali da 200 a 1.350 posti, 8 sale meeting con una capienza che varia da 20 a 150 persone ed aree espositive di 13.500 mq.

Autore

Lo Staff
Lo Staff

I testi sono tratti dalla guida Città D'arte dell'Emilia Romagna

Tags

Focus On