Luoghi

Museo naturalistico della Riserva orientata di Onferno

Gemmano - via Castello Onferno, 83

Museo naturalistico della Riserva orientata di Onferno

Ingresso

Ingresso gratuito
Il Museo è gratuito la visita guidata in grotta 9,00 €, ridotto 6,00 €

Orari:

Aperto tutto l'anno
Chiusure: 25 dicembre; Aperture: da 9/04 a 15/06: sabato 11.30-15.30, domenica 11-17 da 16/06 a 4/09: da martedì a domenica ore 11-18.30 da 5/09 a 13/11: sabato ore 14-17, domenica ore 11-16. da 14/11 a 31/12: domenica 11.30-15.30 Per gruppi su prenotazione dal lunedì a venerdì;

Contatti

Telefono: +39 0541 984694
MOBILE: +39 0541 984694
www.grotteonferno.it

La Riserva Naturale Orientata di Onferno, situata nell'entroterra della Provincia di Rimini, fu istituita nel 1992 ed occupa una superficie di circa 274 ettari nel Comune di Gemmano.

Cuore della Riserva la formazione di gesso selenico in cui lo scorrere millenario di acque sotterranee ha portato alla formazione delle Grotte di Onferno abitate da diverse specie di chirotteri (pipistrelli), la cui tutela è stata riconosciuta fondamentale per la conservazione della biodiversità del luogo.

Sul gesso affiorante sorge l'antico borgo di Onferno, che anticamente prendeva il nome di Inferno proprio per la presenza delle grotte che si pensava conducessero in tale luogo oscuro; nel 1900 il Vescovo di Rimini mutò il nome in quello attuale.

Presso il Centro visite della Riserva è possibile visitare il Museo Naturalistico e l'innovativo Museo Multimediale ed usufruire del Centro di Educazione Ambientale di Cà Gessi dedicato ad attività didattiche.

Il museo è situato all'interno dell'antica pieve di Santa Colomba completamente ristrutturata ed è attrezzato con tecnologie multimediali all'avanguardia. Una serie di vetrine mostra esemplari di uccelli, rettili e mammiferi che popolano la riserva e gli ambienti riminesi. La riserva vanta ambienti esterni di notevole bellezza come gli scoscesi calanchi della Ripa della Morte o i freschi querceti delle Selve, tutti ricchi di flora e fauna con spiccati caratteri mediterranei.

Fonte: redazione Apt Servizi

Foto archivio Provincia di Rimini
Tags

Focus On