Luoghi

Sala del Tricolore

Reggio Emilia - Piazza Prampolini, 1

Sala del Tricolore

Ingresso

Ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria per gruppi. La sala è utilizzata frequentemente per matrimoni per cui si consiglia di telefonare anticipatamente.

Orari:

Aperto tutto l'anno
Chiusure: Lunedì; Aperture: Orario Feriale: Da martedì al venerdì ore 9-12; Sabato ore 10-13 e 16-19. Orario Festivo: Domenica ore 10-13 e 16-19.;

Contatti

Telefono: +39 0522 456586
www.municipio.re.it/turismo

Palazzo Comunale
Si trova all'inizio di via Toschi e a mezzogiorno della piazza principale della città, dedicata a Camillo Prampolini. La costruzione della sede comunale iniziò nel 1414 e fu completata nel 1417. Il Consiglio Comunale vi iniziò la sua attività nel corso dell'anno 1434, dopo l'edificazione delle volte su via Farini e via Croce Bianca e per consuetudine, come documentato nel 1461, pare che si utilizzasse per le riunioni anche la loggia esterna sottostante. Negli anni successivi l'istituzione comunale ampliò i propri uffici. La facciata del Palazzo del Comune, arricchita da un portico a tre arcate a pilastri binati, fu ricostruita nel 1774, su disegno di Ludovico Bolognini; sotto il cornicione del tetto vi è lo stemma del Comune. Alcune sale interne sono arricchite da affreschi settecenteschi e da dipinti ottocenteschi.

Sala del Tricolore
Progettata e realizzata dall'ingegnere bolognese Ludovico Bolognini nel 1774, fu concepita come archivio del Comune. Fu in questa sala che il 7 gennaio 1797 si riunirono i rappresentanti delle città libere di Reggio, Modena, Bologna e Ferrara per proclamare la Repubblica Cispadana, adottando il vessillo nei tre colori verde-bianco-rosso assunti poi nel 1848 come bandiera nazionale (il cui prototipo era a bande orizzontali). La Sala del Tricolore rappresenta il simbolo dell'impegno civile della città. Attualmente è la sede del Consiglio comunale. Viene utilizzata anche per matrimoni, conferenze e altre manifestazioni culturali.

Ogni anno, il 7 gennaio, la città festeggia l'anniversario della nascita del Tricolore, con manifestazioni civili, religiose e culturali alla presenza di alte cariche dello Stato.

Fonte: redazione locale Reggio Emilia

Foto: archivio di Apt Servizi
Tags

Focus On