Luoghi

Museo Archeologico di Brescello

Brescello - Via Cavallotti, 37

Museo Archeologico di Brescello

Ingresso

Prezzo di ingresso: € 4.00
biglietto unico per tre musei (con "Peppone e Don Camillo" e "Brescello e Guareschi")

Orari:

Aperto tutto l'anno
Chiusure: dal lunedì al venerdì; Aperture: Da martedì a sabato 15-18. Domenica 9-12 e 15-18;

Contatti

Telefono: +39 0522 482562
www.comune.brescello.re.it

Si sviluppa su due piani, al piano terra vi sono le sale dedicate alla Necropoli ed alla Domus; al piano superiore si trova la sezione dedicata al territorio.

Ricco di reperti storici di grande valore tra i quali spiccano due statue acefale, la prima proveniente dal Museo di Parma raffigura un togato, la seconda rappresenta probabilmente un commerciante del fiume a testimonianza della ricchezza raggiunta dall'antica Brixellum.

La sezione dedicata al territorio, con pannelli che mostrano le opere romane dell'area, affiancate da un particolare settore dedicato alle anfore ed agli oggetti ritrovati nei recenti scavi brescellesi ed una terza parte che ricostruisce gli ambienti domestici. Con l'ausilio di pannelli espositivi e schermi per le proiezioni, si ha l'impressione di entrare fisicamente nella Brixellum romana seguendo un percorso che ricostruisce fedelmente le strade di accesso alla città e del centro del paese.

Brescello, ovvero Brixellum, è stato un insediamento fondamentale per la Roma imperiale, situato in una zona strategica lungo una delle principali vie commerciali del nostro territorio. Gli esperti fanno risalire la nascita di Brescello a circa 26 secoli fa, ben prima della Reggio romana (Regium Lepidi) ed il territorio brescellese si estendeva oltre l'attuale confine con la provincia di Parma ad ovest e comprendeva il territorio dell'attuale comune di Boretto ad est.

Fonte: redazione locale di Reggio Emilia

Foto di musei.provincia.re.it
Tags

Focus On