Luoghi

Villa Romana di Russi

Russi - via Fiumazzo, 25

Villa Romana di Russi

Ingresso

Prezzo di ingresso: € 2.00
Ridotto 1 €

Orari:

Aperto tutto l'anno
Chiusure: 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio; Aperture: da lunedì a sabato, dalle 9 ad un'ora prima del tramonto. Domenica, dalle 14 ad un'ora prima del tramonto;

Contatti

Telefono: +39 0544 581357
INFOLINE: +39 0544 587670
www.comune.russi.ra.it

La villa rustica era il fulcro del sistema produttivo agricolo romano, basato sull'organizzazione del territorio attraverso la centuriazione: la Villa romana di Russi ne costituisce l'esemplare meglio conservato della nostra regione e risponde alle caratteristiche di tale tipologia descritte dall'agronomo Catone (II sec. a.C.).
Sorgeva infatti lungo un corso d'acqua navigabile, vicino a una strada importante ed era ubicata nei pressi del mare e vicino a Ravenna (consistente centro urbano con il porto per la flotta romana).

L'attuale sito corrisponde alla seconda fase dell'edificio, risalente alla prima epoca imperiale (I sec., II sec. d.C.), sorto su una precendente costruzione di epoca repubblicana: fino al I sec.a.C., infatti, tali ville rustiche erano modeste case di campagna ove la produzione e l'allevamento bastavano alla sopravvivenza della famiglia mentre le eccedenze confluivano in un modesto commercio locale. In epoca augustea, la costruzione del porto di Classe portò ad uno sviluppo economico tale da richiedere un maggiore e consistente bisogno di approvvigionamento dalle campagne limitrofe e la villa di Russi si ampliò notevolmente nelle sue strutture, così come testimoniano gli scavi e i reperti rinvenuti, conservati nella sezione dedicata presso il museo civico.

Fonte: redazione locale di Ravenna

Tags

Focus On