Luoghi

Borgo di Pompeano

Serramazzoni - Piazza Tasso

Borgo di Pompeano

Ingresso

Prezzo di ingresso: € 4.00
€ 2,00 bambini inferiori a 14 anni; gruppi inferiori a 10 persone € 50.

Orari:

Aperto tutto l'anno
Aperture: Solo su prenotazione chiamando il numero +39 0536 952797

Contatti

Telefono: +39 0536 952797
www.comune.serramazzoni.mo.it

Il borgo s’innalza su una rupe di origine vulcanica sottomarina, l’Ofiolite Serpentina. Si accede a questi luoghi, la cui memoria risale almeno al 941, percorrendo la rampa che sale dal paese, e poi varcando l’arco gotico del portale. Ci si ritrova entro la cerchia delle mura merlate, in parte superstiti, dove s’innalza il castello medievale che dai primi del Quattrocento apparteneva ai conti Da Gomola (o Da Gombola), con il torrione duecentesco e la torretta colombaia cilindrica. Il vicino palazzetto in pietra, già dimora dei successivi feudatari, i conti Cesi, conserva all’interno il monumentale salone con un grande camino, un soffitto a travature dipinte e pareti decorate nel Seicento con stemmi dei Cesi di Gombola e dei Cesi di Roma. La piccola chiesa di San Geminiano, Vescovo e patrono di Modena, era la cappella del Castello; è una dedicazione che probabilmente risale all’assoggettamento di Pompeano al Comune di Modena, nell’anno 1179.
Negli anni 1996-2009, attraverso importanti opere di restauro, si sono recuperate l’antica rocca castellana, la chiesa e la canonica.
I visitatori saranno accompagnati da personale della parrocchia, che oltre alla visita della rocca castellana, per la parte di competenza, illustrerà la storia del castello e della chiesa di San Geminiano.

Fonte: redazione locale Appennino Modenese

Tags

Focus On