Luoghi

Palazzo del Podestà

Forlì - Piazza Aurelio Saffi, 53

Palazzo del Podestà

Ingresso

Ingresso gratuito

Orari:

Aperto tutto l'anno
Aperture: Proprietà privata, visitabile solo esternamente;

Contatti

Telefono:

Palazzo in stile gotico edificato intorno al 1460 sotto la direzione del capomastro Matteo di Riceputo, zio del Melozzo, sulle rovine del precedente edificio, costruito malamente due anni prima e subito crollato.

La facciata del Palazzo del Podestà è in bel cotto locale, come anche i capitelli delle colonne, modellati sul posto dopo la messa in opera. Il portico con gli archi a sesto acuto, ognuno con luce diversa, caratteristici dell'edilizia pubblica in età comunale, è ornato da capitelli a foglia angolare su cui sono presenti l'antica croce del popolo e lo stemma degli Ordelaffi.

I caratteri dell’architettura gotica sono evidenti nei due ordini di finestre, a monofora e a bifora. Durante il restauro degli anni Venti del Novecento è stato introdotto un balconcino al piano nobile, sulle tracce lasciate sulla parete dall'accesso ad una gabbia in ferro appesa fuori dal palazzo nel 1426, usata per esporvi i condannati o i loro cadaveri.

Proprietà privata, visitabile solo esternamente.

Fonte: redazione locale di Forlì

Foto: archivio Apt - ph Dervis Castellucci
Tags

Focus On