Luoghi

Palazzo Comunale Bertinoro (Palazzo Ordelaffi)

Bertinoro - Piazza Libertà, 1

Palazzo Comunale Bertinoro (Palazzo Ordelaffi)

Ingresso

Ingresso gratuito

Orari:

Contatti

Telefono: 0543 469111
http://www.comune.bertinoro.fc.it/

Venne fatto erigere da Pino degli Ordelaffi nel 1306, come sede del potere civile.

L’edificio che si elevava inizialmente su un solo piano per un fronte di 40 metri, poggia su 8 colonne di stile bizantino e romano. Nel corso del tempo ha subìto numerose trasformazioni.

Nel 1759 il Governatore ed il Consiglio degli Anziani disposero di ornare la “sala nobile” con una serie di 6 tele commissionate ad Antonio Zambianchi, per celebrare le più prestigiose memorie storiche municipali; nel 1793 venne realizzato un monumentale scalone che però successivamente venne cancellato.


Nel 1934 assume l’attuale aspetto. Uno scalone immette nella “Sala del Popolo”, sala dove si raccoglieva la cittadinanza per esprimere la sua volontà in occasione di grandi avvenimenti, mentre l’adiacente “sala nobile” era riservata a cerimonie, doveri di rappresentanza.

Adiacente al Palazzo e preesistente allo stesso, c’è la Torre Civica, in origine molto alta con la funzione di faro per i naviganti e di orientamento per i viandanti. Nel 1599 venne dimezzata e le fu sovrapposta una cella campanaria di stile barocco. Nel 1798 fu applicato un balcone in ferro ed una nicchia con statua di fattura locale in terracotta raffigurante la Madonna del Lago, protettrice della Città  e Diocesi di Bertinoro. Lo stato attuale è quello conseguente alla ristrutturazione del 1934, unitamente alla facciata del Palazzo Ordelaffi.

Adiacente e comunicante al Palazzo Ordelaffi vi è il salone del Consiglio Comunale. Anche questo, il soffitto fu realizzato nel 1819, presenta pareti decorate da due serie di ovali, complessivamente dodici, che rappresentano personaggi illustri del clero, originari di Bertinoro.

Tags

Focus On