Luoghi

Casa Romei

Ferrara - Via Savonarola, 30

Casa Romei

Ingresso

Ridotto 1,50 € (da 18 a 25 anni). Gratuito Over 65 Fino a 18 anni

Orari:

Aperto tutto l'anno
Chiusure: Lunedì e 25 dicembre; Aperture: Da martedì a domenica, anche Lunedì dell’Angelo 8.30 - 19.30;

Contatti

Telefono: +39 0532 234130
www.ferrarainfo.com

Magnifico esempio di residenza signorile fra Medioevo e Rinascimento, la casa presenta un cortile d'onore particolarmente suggestivo. L'architetto, probabilmente Pietrobono Brasavola, vi usò elementi tipicamente medievali accanto ad altri pienamente rinascimentali senza sforzo di fusione. La dimora fu fatta costruire a partire dal 1440 da Giovanni Romei, ricco mercante e proprietario terriero, imparentatosi con la famiglia estense dopo il matrimonio con Polissena d’Este.

Morendo, nel 1483, Giovanni Romei lasciò la casa in eredità all’adiacente monastero del Corpus Domini. Nel XVI secolo il Cardinale Ippolito II d’Este, che amava soggiornarvi, apportò alla dimora alcune sostanziali modifiche. Le sale di Casa Romei ospitano un interessante museo di pittura e scultura con opere provenienti da vari luoghi scomparsi di Ferrara e lasciati dagli Este dopo il loro trasferimento a Modena: nel Lapidario al piano terra si conservano fregi in marmo e laterizio, sculture, stemmi, lapidi, mentre al piano nobile si possono ammirare numerosi affreschi staccati da antiche chiese.

Fonte: redazione locale Ferrara

Tags

Focus On