Eventi

Eurovisioni. Tito Pasqui, un forlivese alle grandi esposizioni 1889–1906

Eurovisioni. Tito Pasqui, un forlivese alle grandi esposizioni 1889–1906

Dove

Forlì

Ingresso

Ingresso gratuito

Quando

da Sabato, 11 Ottobre 2014
a Martedì, 06 Gennaio 2015

Orario di apertura: dal martedì al venerdì 9.30-13/15-17.30; sabato e domenica orario continuato 10-18. Chiuso il lunedì

Contatti

Ufficio IAT
Telefono:

Orari: Da martedì a domenica 9.30-13

L'esposizione che racconta la vicenda di un tecnico “di periferia” alla scoperta del progresso attraverso immagini, documenti, nonché materiali ed attrezzature originali provenienti dal Museo Etnografico, dal Museo della Stazione e da raccolte private, è inserita nella programmazione degli eventi collegati a EXPO 2015, di cui ha ottenuto il Patrocinio ed è stata finanziata grazie al contributo del POR FESR Emilia-Romagna, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale - Programma Operativo Regionale dell'Emilia Romagna.

Instancabile divulgatore, sempre in bilico fra “piccola patria” romagnola e grandi capitali internazionali, Pasqui è il concentrato culturale di mentalità tipiche del suo tempo: aperto alle invenzioni e alle innovazioni, sedotto dalle stupefacenti trovate, dall’elettricità alle belle arti, favorevole ai nuovi quartieri e alle nuove architetture.
Non a caso, il tempo delle expo, cioè quello della competizione pacifica fra i paesi, si esaurirà alle soglie del 1914, quando la “gara” fra le nazioni finirà per assumere ben altri lugubri connotati.


 

Tags

Focus On